ACCESSO AI SERVIZI

I servizi territoriali o i genitori intenzionati a richiedere un accesso ai propri assistiti contattano il Centro via telefonica, mediante accesso diretto, o mediante mail all’assistente sociale del Centro.

L’assistente sociale effettua un colloquio anche telefonico per orientare la richiesta di accesso e verificare insieme la possibilità di effettuare una prima visita.

Per richiedere una prima visita è necessaria una relazione di presentazione dell’ospite da parte del servizio territoriale di riferimento.

La prima visita sarà effettuata dall’UPV (Unità di Prima Valutazione) composta da Medico Referente del Settore, Assistente Sociale, Coordinatore di Settore e altre figure professionali secondo il caso, che valuterà l’idoneità al ricovero e il settore più adatto all’ospite tra quelli presenti.

In tale occasione viene presa visione della documentazione clinica in possesso dell’ospite e vengono spiegate le aree di interesse specifico delle attività residenziali e i criteri di priorità generali, inoltre l’UPV valuta l’urgenza dell’intervento riabilitativo e assegna un codice di priorità.

Riscontrata l’idoneità al ricovero, l’ospite viene ufficialmente inserito nella nostra lista d’attesa per i pazienti non appartenenti alla ASL Roma 1 Municipio XV (residenziale, semiresidenziale e neuropsichiatria infantile).

Al liberarsi di un posto l’UPV in accordo con la famiglia, l’ospite e l’ASL si stabiliranno i tempi e le modalità di inserimento.

La lista di attesa viene periodicamente aggiornata ed inviata alla Direzione che comunicherà l’eventuale nulla osta per nuovi inserimenti.

Nel corso del graduale e progressivo inserimento, verrà aperto il primo progetto riabilitativo finalizzato alla valutazione/osservazione dell’ospite, e all’individuazione degli obiettivi riabilitativi e degli strumenti più idonei al loro raggiungimento.

Consenso informato

Nel caso l’utente abbia terapie farmacologiche o indicazioni dietetiche particolari o allergie, dovrà comunicarlo tempestivamente al Medico referente del progetto.